Goloso e Curioso
QATAR AIRWAYS OFFRE LO STOPOVER GRATUITO AI PASSEGGERI IN TRANSITO A DOHA IN PARTNERSHIP CON QATAR TOURISM AUTHORITY

QATAR AIRWAYS OFFRE LO STOPOVER GRATUITO AI PASSEGGERI IN TRANSITO A DOHA IN PARTNERSHIP CON QATAR TOURISM AUTHORITY

 

Qatar Airways ha lanciato un esclusivo pacchetto stopover in partnership con Qatar Tourism Authority (QTA) per promuovere e vendere il Qatar come meta di qualità per i viaggiatori internazionali, offrendo ai passeggeri l'opportunità di scoprire Doha con soggiorni di lusso e visti di transito gratuiti. Quest'offerta unica è parte di una campagna più ampia chiamata +Qatar, ideata per incoraggiare tutti i viaggiatori a considerare di aggiungere il Qatar al loro itinerario. Questa proposta senza eguali di QTA e della pluripremiata compagnia del Qatar regala ai passeggeri in transito a Doha un assaggio gratuito di ciò che offre il Medio Oriente. Per tutta l’estate, la compagnia di bandiera con il supporto di QTA, permetterà ai viaggiatori di trasformare un semplice stopover in un vero e proprio soggiorno, offrendo una sistemazione a quattro e cinque stelle senza alcun costo per coloro che transitano a Doha. Sua Eccellenza Akbar Al Baker, Group Chief Executive di Qatar Airways, ha dichiarato: “Qatar Airways è più di una compagnia di bandiera per il Qatar; siamo orgogliosi delle nostre origini e vogliamo condividere le numerose e accattivanti attrazioni del Qatar con i viaggiatori da tutto il mondo. Questa iniziativa esclusiva permette di arricchire i piani di viaggio dei nostri passeggeri con un soggiorno gratuito in alcuni dei migliori hotel di Doha. Non solo vogliamo garantire ai nostri clienti un’esperienza memorabile ogni volta che viaggiano con Qatar Airways, ma ci auguriamo anche di superare le loro aspettative”. Hassan Al-Ibrahim Chief Tourism Development Officer di Qatar Tourism Authority, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi del lancio del visto di transito avvenuto lo scorso novembre. Abbiamo già riscontrato un aumento dei passeggeri in stop over che hanno fatto registrare un incremento del 53% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Oggi, attraverso il lancio del programma “+Qatar”, abbiamo l’obiettivo di convertire un’ampia quota dei 30 milioni di passeggeri in transito all’Hamad International Airport in visitatori stop-over. Siamo lieti di rendere il Qatar ancora più accessibile a un numero sempre maggiore di visitatori e invitiamo loro a scoprire il nostro Paese, il nostro patrimonio culturale e le nostre ricchezze naturali”. I passeggeri in transito a Doha possono ampliare il loro soggiorno per beneficiare al massimo del viaggio, scoprendo le attrazioni di Doha con una notte completamente gratuita – offerta da Qatar Airways e QTA – o potranno fermarsi un po' più a lungo prevedendo un soggiorno di due notti al costo di $ 50 di commissione. I viaggiatori potranno scegliere tra hotel quali The Four Seasons, Marriott Marquis, Radisson Blu e Oryx Rotana. L’accommodation gratuita, disponibile per tutta l’estate, permetterà di esplorare Doha con city tour, safari nel deserto o una cena a bordo di un tradizionale dhow, offrendo ai visitatori uno sguardo sull’autentica ospitalità araba, grazie a Discover Qatar. Per usufruire di questa offerta, è sufficiente prenotare il proprio volo sul sito di Qatar Airways al link http://www.qatarairways.com/global/en/homepage.page, cliccare su ‘multi-city’ e scegliere il proprio hotel alla ricezione della conferma del volo. Anche l’application online per il visto di transito è gratuita ed è valida per i viaggiatori in transito fino a 96 ore. Questa proposta innovativa è disponibile per tutti i passeggeri Qatar Airways, Business Class ed Economy Class, e mostra l'impegno della compagnia aerea espresso nel claim "Going Places Together". Per beneficiare al massimo della propria esperienza in Qatar, i visitatori possono prendere visione dei pacchetti di sosta aggiuntivi offerti da Discover Qatar.

 

Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Qatar airways offre lo stopover gratuito ai passeggeri in transito a doha in partnership con qatar tourism authority

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter