Goloso e Curioso
UNA PIEMONTESE PROMUOVE LA CALABRIA

UNA PIEMONTESE PROMUOVE LA CALABRIA

La Calabria ha tutto per conquistarsi un posto di primo piano tra le destinazioni turistiche europee – afferma con passione Cinzia Montelli, General Manager Capovaticano Resort Thalasso & Spa MGallery by Sofitel – ma deve lavorare bene e con convinzione per affermarsi, valorizzando quelli che sono i suoi punti forti: il mare cristallino, il cibo, il vino, i profumi, il piccolo artigianato di qualità, il buon rapporto qualità/prezzo. Le eccellenze calabresi devono essere esaltate e diventare famose al pari del bergamotto e della cipolla rossa di Tropea. Noi ci crediamo e ce la mettiamo tutta: il nostro albergo a Capo Vaticano, dove ci troviamo, è stato eletto ‘Top Beach Hotel del Sud Italia’ da Opodo e il Gruppo Accor ha dichiarato che la nostra piscina è la nona più bella di tutti i suoi alberghi nel mondo”. Questo fantastico tramonto da cartolina che abbacina con la palla di sole infuocato che sprofonda piano piano nel mare non sono le Hawaii; l’isola che vediamo delineata all’orizzonte è Stromboli e non Moorea. Se ne sono accorti i francesi e anche gli svizzeri, che hanno istituito voli diretti da Zurigo per tutta l’estate e oltre. Hanno scoperto i sapori autentici della cucina tradizionale calabrese (mai provato la ‘nduja, il piccantissimo salame morbido spalmabile? O il magnifico pecorino?), ma anche i nuovi chef, come Alfredo Rizzo il talentuoso ventottenne calabrese doc che guida i due ristoranti del Capovaticano Resort, il Mantineo e lo Stromboli Beach Bar, che questi piatti li rivisitano e li alleggeriscono, presentandoli in modo artistico, ma sempre con prodotti a km 0. Anche i vini oggi si sono raffinati e piccole cantine quasi artigianali servono altissimi target di clientela. E ci sono i produttori di cachemire, come l’antico Lanificio Leo, e di fragranze emozionali esclusive, come l’Acqua degli Dei, o di altre prelibatezze come Delizie Vaticane. Per chi desidera salute e coccole c’è la Thalasso & Spa di 3.000 mq, l’istituto di Talassoterapia del Capovaticano Resort, sotto la guida della Spa Manager Daniela Nicolini che offre 4 piscine e trattamenti esclusivi di talassoterapia a base di acqua di sorgente marina e prodotti ricchi di principi attivi marini. I più sportivi possono provare le immersioni organizzate da Istruttori Professionisti Mares con la possibilità di fare le prove in piscina con le bombole e proseguire, per i più audaci, direttamente nelle profondità davanti al Resort. Per tutti, poi, le emozionanti gite lungo la splendida costa con i RIB, i grandi e comodi gommoni di nuova generazione. E per festeggiare Ferragosto al Capovaticano Resort un grande Party “in bianco” attendendo il “tramonto perfetto”. Destinazione di punta di una delle più belle coste italiane nel cuore della Calabria, nel comune di Ricadi, a 65 km dall’Aeroporto di Lamezia Terme, il Capovaticano Resort Thalasso & Spa è situato direttamente sulla spiaggia e seduce con il suo raffinato stile minimalista e i tramonti mozzafiato sul vulcano Stromboli e sulle Isole Eolie. A soli 10 km si trova Tropea, il cui centro storico è di notevole interesse, con la Cattedrale in stile romanico e molti palazzi nobiliari del XVIII e del XIX secolo arroccati sulla rupe a strapiombo sulla spiaggia sottostante. Cinzia Montelli è Active Member dal 2005 della European Hotel Managers Association (EHMA). Ha iniziato la sua carriera sulle navi da crociera per poi approdare nell’hôtellerie ed assumere la direzione generale, da 21 anni, di strutture con caratteristiche diverse: resort, termali, leisure, spa, business di catena e dimore storiche come l’Hotel Relais dell’Orologio in Toscana, il Grand Hotel Bristol Resort & Spa di Rapallo, il Novotel Genova City di Accor Hotels, e da ultimo il Capovaticano Resort Thalasso & Spa MGallery by Sofitel, dove si è distinta per le sue capacità di gestione delle risorse e per i risultati finanziari ottenuti.


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Una piemontese promuove la calabria

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter