Goloso e Curioso
PIACENZA LA CITTÀ CHE NON TI ASPETTI

PIACENZA LA CITTÀ CHE NON TI ASPETTI

Un video promozionale insolito, un restyling degli ambienti ed un concept incentrato sull’identità locale. L’Hotel Ovest di Piacenza, affiliato a Space Hotels, racconta il meglio della città. Non è insolito assistere al restyling di un albergo: il tempo passa, la vernice scolorisce e la modernità corre. Ciò che è insolito è che il restyling di un albergo parta dalla città dove si trova, anzi, punti soprattutto a raccontarne la storia, la gastronomia, la vita inaspettata che c’è fra i suoi vicoli. L’Hotel Ovest di Piacenza ha fatto e continua a fare esattamente questo, grazie ad una sapiente opera di valorizzazione degli spazi e di “racconto silenzioso” della città dove è collocato. Così, mentre si fa la doccia, capita di usare i prodotti di cortesia, com’è normale, e ci si scopre ad osservare i più bei monumenti della città raffigurati su di essi. O, prima ancora di uscire dall’albergo, si inizia a scoprire la città grazie alle sue bellezze raffigurate nella hall e nella sala colazione. Non è sempre facile raccontare un luogo, l’Hotel Ovest riesce a fare questo e molto altro. C’è una giornalista che arriva a Piacenza per scrivere un articolo. Non è molto contenta di andarci, immagina di trovare ad attenderla una città come tante altre, una città della Pianura Padana senza molto da raccontare. È qui che succede qualcosa, qualcosa che stupisce anche lei: viene rapita dalla magia della città, dai suoi ritmi e dai suoi vicoli, viene coccolata da un albergo e scopre una Piacenza che non si sarebbe mai aspettata. Questa non è una storia qualsiasi, è la storia che sta alla base del nuovo video promozionale dell’Hotel Ovest di Piacenza, che ha scelto di promuovere se stesso in modo inedito: partendo dal luogo in cui si trova. I palazzi, i luoghi storici di Piacenza sono tutto quello su cui la direzione vuole attirare lo sguardo: c’è l’hotel che garantisce un servizio impeccabile ed una cura del cliente che è prima di tutto umana ma tutto questo non è al centro. Verrebbe da chiedersi perché, ma se si guarda bene il video è tutto chiaro, perché questa giornalista arriva a Piacenza sconfortata e va via con in mano qualcosa di più che un articolo, va via con la consapevolezza di aver scoperto un tesoro inestimabile. L’Hotel Ovest  che accoglie il visitatore all’ingresso non è solo la hall, decorata con immagini della città, è la cortesia del personale, disponibile h24, che accoglie, consiglia e guida gli ospiti. Il fulcro di tutto è un’idea tanto semplice quanto sempre più raramente applicata: per sentirsi a casa fuori di casa c’è bisogno di comfort ma anche di rapporto umano, di scambio sincero con il personale del luogo dove si alloggia. Situato a tre chilometri dal centro cittadino, l’Hotel Ovest punta tutto sul territorio, incentrando su di esso la sua estetica ed anche la sua offerta gastronomica che inserisce nel menu prodotti locali. È così che una cena al Ristorante Farnese si tramuta in un tour gustativo in cui si possono assaggiare i tipici salumi misti piacentini, i tortelli piacentini ripieni di ricotta ed erbette, i pisarei e fasö o, ancora, la coppa di maiale arrosto alla contadina o il coniglio alla piacentina con crostone di polenta. Per concludere con dolcezza rimanendo nel territorio, niente di meglio di una torta sbrisolona con crema allo zabaione. Non solo, nella carta delle bevande, il cliente potrà scegliere tra una selezione di birre artigianali e vini locali.

 

Claudio Zeni


Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Piacenza la cittÀ che non ti aspetti

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter