Goloso e Curioso
LUXE-RELAX A PARIGI

LUXE-RELAX A PARIGI

Parigi, città simbolo di eleganza e raffinatezza, è la meta perfetta per concedersi una fuga lussuosa e all'insegna del benessere: in città sono molti gli hotel e le SPA che offrono la possibilità di vivere un'esperienza di relax unica e rigenerante, in un'atmosfera chic e raffinata.  Tra gli hotel più rinomati per le proprie SPA spicca senza dubbio il Four Seasons Hotel George V, un edificio su otto piani costruito nel 1928 a pochi passi dagli Champs-Elysées, rinomato per il suo charme e il lusso dei suoi interni decorati con splendide tappezzerie del XVIII secolo. La SPA è un vero e proprio regno di bellezza: con una superficie di ottocentocinquanta metri quadrati, le ampie strutture comprendono una piscina, undici sale per trattamenti (tra cui una doppia per i trattamenti da fare in coppia), saune, bagni di vapore, sala relax e un'area fitness. Tra i trattamenti più ricercati, qui è possibile concedersi quello ispirato niente meno che a Maria Antonietta, "A Stroll to Versailles": due ore e mezza di coccole tra il profumo preferito della regina, quello del fiore d'arancio, seguito da un massaggio rilassante con burro di shea caldo, una maschera viso al latte e ottimi macaron. Il massaggio "George V" è il trattamento perfetto per scacciare lo stress e ritrovare energia: gli esperti terapisti utilizzano una miscela di oli essenziali naturali per regalare ai clienti un momento di profondo benessere. "Tropical Magnolia" è invece il lussuoso massaggio firmato dal marchio Sodashi in esclusiva per Four Seasons, che garantisce, con un approccio olistico ed emozionale, di nutrire la pelle e migliorare il benessere generale. CHI, la Spa dell'hotel Shangri-La dà vita a un'oasi di pace e incanto, dove ritrovare il benessere più profondo fra trattamenti che sono vere e proprie coccole di puro lusso, come il Rose Crystal Facial e il Vitamin C and Papaya Enzyme Peel Brightening Facial per il viso o il Chi Yu Signature Massage e il Green Coffee Body Treatment per il corpo. Imperdibili i cerimoniali di bellezza come il Crystal Ritual, l'Ultimate Body Experience o il Mother-To-Be Treatment specifico per le signore in dolce attesa. Un centro fitness con macchinari all'avanguardia, una piscina di quindici metri con luce naturale adiacente a un'accogliente terrazza esterna di quasi cento metri quadrati, in un ambiente curato dal famoso architetto Pierre-Yves Rochon, completano l'offerta di questo hotel tra i più amati dal jet-set parigino. L'hotel Mandarin Oriental, lussuosissimo e moderno, ha una SPA che si estende su due piani per novecento metri quadrati ed è una delle più grandi della città, con una piscina di quattordici metri, una sala da bagno Orientale con vapori alle erbe, un centro fitness e una SPA-boutique esclusiva. Progettato come un vero e proprio santuario dedicato ai cinque sensi, il centro offre trattamenti altamente personalizzati basati sulla filosofia orientale, fondendo tecniche di massaggio antiche e contemporanee: durante una consultazione approfondita che si svolge in una delle sette suite private (tre delle quali dedicate ai trattamenti di coppia e dotate di vitality pool), il terapeuta personale suggerisce agli ospiti i trattamenti più adatti a ogni esigenza. Al termine della seduta, viene inoltre fornita una guida personalizzata su nutrizione ed esercizi per far sì che i vantaggi della seduta e il riacquistato senso di benessere si possano prolungare anche a casa. Una chicca per veri appassionati di beauty? La Guerlain Spa Suite, un luogo di puro relax che combina l'esperienza estetica di un marchio storico come Guerlain con la filosofia del benessere fisico, emotivo e mentale del Mandarin Oriental. I trattamenti includono il "Guerlain Lift Ultime and Slimming Treatment", un'esclusiva di questa SPA. Non solo: il Mandarin Oriental offre programmi di mezza giornata o di un giorno con vari trattamenti e seminari per imparare a vivere una vita più sana all'insegna del wellness. La Guerlain Spa Suite non è l'unico luogo a Parigi dove apprezzare i benefici di quella che è una delle più antiche e rinomate aziende cosmetiche francesi: ad avenue des Champs-Élysées si trova infatti il quartier generale della bellezza firmata Guerlain. Inaugurato nel 1939, l'Institut Guerlain, è un vero e proprio indirizzo leggendario per il benessere e la bellezza nella Ville Lumière. Qui è possibile scegliere tra un ricco ventaglio di trattamenti che, combinati a piacimento, creano il proprio protocollo personalizzato, un percorso unico perfettamente cucito sulle esigenze di ogni cliente. Qualche idea? Il "Rituel Relaxant Impérial", per esempio, è un massaggio estetico avvolto dalle note della leggendaria Acqua di Colonia Imperial, il "Massage Guerlain" è l'iconico trattamento anti-invecchiamento per una pelle levigata e luminosa, il "Rituel Féminité" è dedicato esclusivamente al benessere delle donne e il "Rituel Harmonie du Corps et de l'Espirt" è composto da gesti ancestrali resi fluidi da un prezioso olio caldo... Guerlain non è l'unico marchio iconico della cosmetica francese che ha scelto di aprire a Parigi un'esclusiva SPA dedicata ai propri estimatori. L'hotel Le Royal Monceau Raffles Paris, per esempio, ospita la Spa My Blend by Clarins: l'hotel venne inaugurato nel 1928 e diventò presto una vera e propria istituzione, amato e frequentato da artisti e scrittori di tutto il mondo. Il nuovo Royal Monceau, è stato poi interamente reinterpretato da Philippe Starck, che gli ha conferito il caratteristico stile sfrontato e all'avanguardia. La SPA, anch'essa realizzata su progetto di Starck, è immersa in un bianco assoluto e infonde immediatamente un senso di pace e lussuosa semplicità. Appena varcata la soglia di questo candido spazio di relax - millecinquecento metri quadrati di percorsi benessere - lo stress si dissolve come per magia. Tra i Trattamenti Clarins e l'esclusivo protocollo viso My Blend ad alta definizione ultra-personalizzato la scelta è ampia. Qualche esempio? Il "Massaggio Equilibrio agli Oli Essenziali" risveglia anima e corpo grazie ai profumi degli oli essenziali di "Huile Tonic" o "Huile Relax e "The art of touch" il trattamento da novanta minuti che riunisce la quintessenza delle tecniche e dei prodotti Clarins in un programma riequilibrante completo per rilassarsi, rivitalizzarsi e rigenerarsi da capo a piedi. Da piccolo laboratorio di formulazione parigino a grande marchio, NUXE è uno dei fiori all'occhiello della cosmesi francese. Per calarsi appieno nelle sue atmosfere e nei suoi profumi l'ideale è fare tappa presso l'Hotel Le Mathurin, nell'ottavo arrondissement, che ospita proprio la Private Spa NUXE. Tra bagno turco, idromassaggio, trattamenti extra-lusso e intensi percorsi sensoriali Nuxe si prende cura di viso e corpo con un ventaglio di proposte rilassanti o energizzanti completamente personalizzabili. Parigi è sinonimo di bellezza, profumi e cosmetica ma è anche indissolubilmente legata al mondo dell'haute couture. Cosa c'è dunque di meglio che un trattamento di bellezza targato Dior o Chanel?  L'Institut Dior presso l'hotel Plaza Athénée combina il glamour di una delle più rinomate case di moda francesi con l'ospitalità d'eccellenza di uno dei più eleganti hotel parigini: l'ampia offerta di trattamenti in un'ambientazione che ricorda una delle boutique del brand rende l'esperienza di benessere ancora più sofisticata. Al numero 17 di place Vendôme, invece, si trova l'esclusiva SPA Chanel au Ritz Paris, un luogo di raffinatezza realizzato secondo lo stile di Coco, che invita le donne a scoprire e rivelare tutta la propria allure personale. I trattamenti Chanel promettono di riconciliare corpo e mente offrendo un'esperienza sospesa nel tempo attraverso un approccio olistico che risveglia tutti i sensi.

http://it.france.fr/it/feelparisregion

www.france.fr

Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Luxe-relax a parigi

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter