Goloso e Curioso
IL TARTUFO BIANCO PROTAGONISTA DELLA TAVOLA ALL’HASSLER

IL TARTUFO BIANCO PROTAGONISTA DELLA TAVOLA ALL’HASSLER

Roberto E. Wirth, Presidente e Direttore Generale dell’Hotel Hassler di Roma è lieto di inaugurare il White Truffle Time con due invitanti menù à la carte da gustare presso il ristorante panoramico stellato Imàgo o avvolti dalle eleganti atmosfere dell’Hassler Bistrot.

L’Executive Chef, Francesco Apreda, amato per la sua cucina creativa ed innovativa, propone con il suo menu “Simply…the best” ricette a base di tartufo bianco alle quali sarà impossibile resistere.

Uovo in spuma di stracciatella alla romana, i classici tagliolini, risotto alla polvere di bosco sono solo un assaggio delle specialità sapientemente create dallo Chef per l’occasione.

L’Head Chef Marcello Romano insieme all’Executive Chef Francesco Apreda, invece, per l’Hassler Bistrot ha pensato a piatti più legati alla tradizione come uova occhio di bue, tagliolini o risotto che includono scaglie del prezioso oro bianco. Il profumo intenso e delicato che inebria l’olfatto, preannuncia piatti unici da buongustai.


Iconico, leggendario, incomparabile. L’Hotel Hassler Roma sulla sommità della scalinata di piazza di Spagna, uno dei luoghi più suggestivi della Capitale, e accanto alla chiesa di Trinità dei Monti, rappresenta una delle più importanti realtà alberghiere nel mondo. Il Presidente e General Manager Roberto E. Wirth, accoglie personalmente gli ospiti con l’eleganza e lo stile che da sempre hanno contraddistinto la storia dell’Hotel.

Naturale punto d’incontro dell’élite politica, economica e culturale italiana e straniera, l’Hassler ha avuto il privilegio di accogliere centinaia di personalità di spicco internazionale. La famiglia Kennedy, il Principe Ranieri di Monaco e Grace Kelly, Gabriel Garcia Marquez, Pablo Picasso, Steve Jobs, Tom Cruise, Nicole Kidman, Madonna, Bill Gates, Melanie Griffith, Antonio Banderas, Hugh Grant e George Clooney… sono solo alcuni dei nomi che compaiono sul Libro d’Oro dell’Hotel.

Con le sue 91 stanze e suite, tutte arredate e decorate con stili diversi, l’Hassler si propone oggi con un ambiente classico ed elegante dove spiccano anche elementi contemporanei, per un perfetto equilibrio tra passato e presente. Dalle sue camere e terrazze l’Hassler offre panorami unici sulle cupole, i cortili e i tetti dell’intera città.

Al sesto piano troneggia il ristorante panoramico stellato Imàgo condotto abilmente dal pluripremiato chef Francesco Apreda, capace di incantare i palati proponendo la sua egregia interpretazione dell’eccellenza gastronomica italiana rivisitata con il suo inconfondibile stile fatto di memoria, ricerca, gusto e immaginazione.

Grazie all’alta qualità dei servizi e attenzioni offerti ai suoi ospiti, l’Hassler Roma è la location più prestigiosa della Capitale e la destinazione preferita dai viaggiatori che esigono solo il meglio.


Hotel Hassler Roma

Piazza Trinità dei Monti, 6 - 00187 Roma

Tel. 39-06.699.340 - Fax. 39 06.678.999.1 Email: booking@hotelhassler.it -Website: www.hotelhasslerroma.com


Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Il tartufo bianco protagonista della tavola all’hassler

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter