Goloso e Curioso
DUE LOCATION D’INCANTO PER L’ULTIMA TAPPA E IL GRAN FINALE DI BERTA ON TOUR

DUE LOCATION D’INCANTO PER L’ULTIMA TAPPA E IL GRAN FINALE DI BERTA ON TOUR

Si avvicina al traguardo Berta On Tour, il contest ideato da Distillerie Berta che terminerà il roadshow venerdì 14 settembre in una location unica, il Boscareto Resort, luogo d’incanto immerso nei vignetidi Serralunga d’Alba (CN).

Rimane solo un’occasione ai bartender italiani per far emergere la loro creatività e originalità, miscelando i liquori della nuova selezione dell’azienda di Mombaruzzo e creare il cocktail più stravagante.

La finale del contest, prevista per lunedì24 settembre (ore 19.30), si terrà nella splendida residenza settecentesca di Villa Prato (Mombaruzzo, AT), di proprietà della famiglia Berta, e al vincitore andrà un premio del valore di 5.000 euro.

Il 28 di Via San Nicolao, DiAnisè, DiRose, Favola Mia, Di Mombaruzzo e DiNero sono i liquori nati da segreti mix di zucchero, aromi, infusi e distillati di erbe aromatiche e officinali, coltivate nel parco naturalistico che attornia la Distilleria. I nuovi liquori Berta racchiudono profumi e aromi particolari, che sprigionano sensazioni insolite che rimandano alla mandorla, al caffè, all’anice stellato, alla rosa e sugellano ulteriormente il legame tra l’azienda e il suo territorio.

Annacarla Berta, il giovane volto delle Distillerie, si occupa del settore marketing ed export dell’azienda di famiglia. Il suo impegno, alla pari degli altri giovani dipendenti, è finalizzato a portare in azienda un punto di vista sempre più attuale per quanto riguarda la nascita di nuovi prodotti e l’approccio ai mercati emergenti. Il tour è ideato proprio per incontrare i consumatori più giovani ed è la prima volta che un produttore di grappa organizza un’iniziativa come quella di Berta on Tour. “Mentre la grappa ha un consumo più adulto e orientato al dopocena, questi nuovi e originali prodotti - spiega Annacarla Berta - si prestano sia al consumo puro, sia al più moderno bere miscelato”.

Le serate sono aperte a tutti coloro che vogliono divertirsi e degustare gli abbinamenti singolari e sorprendenti dei bartender.

Le tappe di Berta on Tour

14/09 – BOSCARETO RESORT – Serralunga d’Alba (CN)

24/09 – GRAN FINALE A VILLA PRATO – Mombaruzzo (AT)

Distillerie Berta è una realtà di successo oggi presente in 70 Paesi del mondo. Fondata nel 1947, è stata la prima azienda a dedicarsi alla produzione di grappe invecchiate, una tradizione che continua da quattro generazioni e prosegue oggi nella sperimentazione, cercando un prodotto sempre nuovo. Distillerie Berta, ha un parco botanico di 8 ettari, un museo della grappa, una pasticceria che produce il tipico amaretto di Mombaruzzo, Villa Castelletto, resort immerso nella natura, e Villa Prato, storica dimora settecentesca trasformata in un luogo di accoglienza con camere di charme e un ristorante: qui è possibile sperimentare la grappaterapia.

 

Claudio Zeni

 

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Due location d’incanto per l’ultima tappa e il gran finale di berta on tour

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter