Goloso e Curioso
DIALOGHI GOURMET I SABATI ENOGASTRONOMICI DELL’HOTEL BRUNELLESCHI

DIALOGHI GOURMET I SABATI ENOGASTRONOMICI DELL’HOTEL BRUNELLESCHI

 

All’Hotel Brunelleschi di Firenze hanno luogo ogni mese conversazioni speciali: quelle fra vino e cibo di qualità, sempre improntate al made in Italy. Etichette di pregiate cantine incontrano la cucina gourmet nell’ambiente elegante e informale dell'Osteria della Pagliazza: situata al piano terra dell’albergo, dispone anche di tavoli all’aperto, nella scenografica e raccolta piazzetta Santa Elisabetta. Aprile ha in programma due date dedicate alle eccellenze friulane: sabato 22 e 29 aprile saranno protagonisti i vini della Fondazione Villa Russiz. Se il Tocai fa un’esclamazione, il polpo risponde. Laddove il Sauvignon esprime le sue note profumate, dei gamberi freschissimi controbattono con un guizzo vivace accompagnati da limone e briciole di pane. All’eleganza del Pinot grigio, fa eco un guazzetto di mare. Per vino e cibo, il modo migliore di valorizzarsi a vicenda è stimolare un dialogo continuo. Scoprirlo con un menù studiato in cui ogni piatto è accompagnato da un’etichetta diversa, è un privilegio possibile all’Osteria della Pagliazza di Firenze: la rassegna dei sabati enogastronomici è dedicata a questo. Ecco il menù di sabato 22 e 29 aprile 2017, dalle 19.30 alle 22.30, in collaborazione con la Fondazione Villa Russiz. Per iniziare con delle bollicine: Prosecco Valdo Doc Extra dry (100% Glera) e Lo scampo croccante - Polpo alla griglia, tortino di verdure con panzanella liquida di pomodoro - Triangolo di pasta cotta con ricotta di limone, zucchine, gamberi e briciole di pane - Trancio di pescato del giorno, melanzane al funghetto, guazzetto ai frutti di mare - Tirami-sud con amaretti. Saranno serviti in abbinamento i Vini della Azienda Agricola Villa Russiz: Friulano: 100% Tocai friulano - Sauvignon: 100% Sauvignon -Pinot Grigio: 100% Pinot grigio. Prezzo del menù: Euro 84,00 a persona, inclusi una flûte di prosecco come benvenuto, vino, acqua minerale, caffè espresso.

L’Hotel Brunelleschi - L’ingresso dell’Hotel Brunelleschi dà su una accogliente piazzetta del centro storico fiorentino, a pochi passi dal Duomo, da Palazzo della Signoria e dalla Galleria degli Uffizi: l’albergo è attorniato dalle vie dello shopping e dai musei più famosi della città. L’albergo è stato rinnovato in uno stile classico contemporaneo estremamente elegante, dove predominano i colori chiari e il grigio della tipica pietra serena. Il Ristorante Santa Elisabetta è il ristorante gourmet dell’hotel e si pone come uno degli indirizzi gastronomici più interessanti su Firenze. Situato in una sala intima con solo 7 tavoli al primo piano della torre bizantina facente parte dell’hotel, alla location invidiabile aggiunge un’atmosfera ricercata e una cucina raffinata. È aperto dal martedì al sabato, dalle 19.30 alle 22.30. La più informale “Osteria della Pagliazza” apre tutti i giorni dalle 12.30 alle 14.30 e dalle 19.30 alle 22.30. Situata al pianterreno dell’hotel, durante la bella stagione ha anche tavoli all’aperto sulla suggestiva piazzetta antistante l’albergo, e propone un menu sfizioso di piatti dichiaratamente a base di ingredienti del territorio.

Hotel Brunelleschi Via de’ Calzaiuoli – Piazza Santa Elisabetta 3 – 50122 Firenze

Tel. 055/27370 – Fax 055/219653

e-mail info@hotelbrunelleschi.it

 

Claudio Zeni

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
Dialoghi gourmet i sabati enogastronomici dell’hotel brunelleschi

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter