Goloso e Curioso
A CESENATICO ALLA RICERCA DEI SAPORI PERDUTI

A CESENATICO ALLA RICERCA DEI SAPORI PERDUTI

Proust ci ha insegnato che spesso basta un sapore per innescare i meccanismi della memoria che ci permettono di ricordare un momento del nostro passato. Allo stesso modo può capitare a tutti di ricordare una vacanza a partire da uno dei piatti usciti dalla cucina del grande chef di un albergo o di un piccolo e sconosciuto ristorante del luogo e di sentire il desiderio di replicare l’esperienza del gusto a casa propria ma di non avere la minima idea del punto da cui partire. Conscio di tale esigenza spesso insoddisfatta, in collaborazione con Stefano Bartolini de “La Buca di Cesenatico”, il consorzio turistico Cesenatico Bellavita - che riunisce 35 strutture del cesenaticense (tra le quali l’Hotel Lungomare di Villamarina di Cesenatico Tel. 0547.680666, fino al 31 agosto 2012 prezzi da 69 euro a persona con trattamento B&B, mentre dal 1 settembre 2012 prezzi da partire da 48 euro a persona con trattamento B&B)  e mira a promuovere un turismo diverso fondato in primis sulla Gastronomia – allestisce, dal 30 agosto al 2 settembre 2012  il Blog Tour enogastronomico con workshop “Alla ricerca dei sapori perduti”, una vera esperienza per vedere e provare dal vivo la realizzazione di alcuni piatti tipici del territorio a base di pesce. Il programma prevede, per cominciare, il check in uno degli Hotel del consorzio (elencati sul  sito www.cesenaticobellavita.it) nel tardo pomeriggio di venerdì 30 agosto, aperi-cena a buffet dalle 21.00 nella suggestiva location del Museo della Marineria sul porto canale leonardesco a cura di Stefano Bartolini, con un micro-menu in piccole porzioni che vedrà come protagoniste le materie prime più importanti della cucina di mare del territorio romagnolo.  Sabato 1 settembre, dopo la grande colazione all'italiana in Hotel e relax al mare o in piscina, si entra nel vivo del workshop con menu del territorio a base di pesce alle ore 14.30 con la lezione tenuta dai grandi chef della tradizione romagnola. Sarà un modo per aprire il sipario sui segreti della cucina d’élite ed assistere dal vivo alla realizzazione di alcuni piatti tipici del territorio a base di pesce. Come “Purazi…Doni!” – Vongole…donne! – che vuole richiamare il vecchio grido delle donne delle marinerie romagnole che un tempo caricavano in bicicletta un sacco di juta e vendevano in strada le vongole pescate dai mariti marinai. Considerate il mangiare dei poveri, venivano barattate con uova, farina e fagioli. Dal ricordo di quei marinai, di quella gente e di quelle donne, il workshop tramanda e insegna a preparare un prodotto simbolo della "Romagna di mare”. Non da meno è la presentazione e confezionamento di un piatto, ecco dunque che alle 17.00 è prevista una lezione sul metodo più adeguato per fotografare una pietanza. La sera, un tuffo nella movida del porto canale fra locali trendy, disco bar e pub, prima della partenza di domenica 2 settembre, dopo la colazione.

 

Claudio Zeni

                                      

Tutti gli articoli >

ZeniClaudio
A cesenatico alla ricerca dei sapori perduti

ZeniClaudio

ZeniClaudio

Claudio Zeni, laureato in Letterature e Lingue straniere è nel mondo del giornalismo dall’età di 18 anni. Appassionato di sport, enogastronomia e turismo collabora con media locali, nazionali ed internazionali di settore. Tra i principali riconoscimenti giornalistici assegnatigli si ricorda il premio nazionale Gennaro Paone consegnatogli a Roma dal direttore generale dell’Enit, il I.o premio giornalistico nazionale ‘Strada del Vino del Recioto e di Gambellara’,  il I.o premio ‘Primavera del prosecco’, 'Amici della Chianina', 'Premio Tarlati', 'Scandiano', 'Sant'Angelo in Vado, 'Apicio', 'La bisaccia del tartufaio', 'Burson'. Per quattro anni ha seguito l’Hong Kong Food Festival e per due ha coordinato la manifestazione nazionale Top of Golf finalizzata alla proclamazione del miglior ristorante della ‘Wine Tour Cup’ dell'Associazione 'Città del Vino'. Coordinatore della giuria e dei cuochi del concorso culinario ‘Tartufo d’oro’ di Gubbio’. Unitamente al Presidente dei Cuochi di Arezzo organizza il concorso  'Penne bruciate', giornalisti ai fornelli dove a vincere è il 'piatto peggiore'. Autore con Leone Cungi del libro ‘Sport e società a Monte San Savino (Un secolo di storia sportiva e tradizioni sul borgo toscano). 

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter