Goloso e Curioso
ISCHIA, PREMIO INTERNAZIONALE DI GIORNALISMO: PREMIO BOTTEGA AD ANTHONY LOYD

ISCHIA, PREMIO INTERNAZIONALE DI GIORNALISMO: PREMIO BOTTEGA AD ANTHONY LOYD

Il 30 giugno 2017, in occasione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo, Stefano Bottega, titolare della cantina e distilleria di Bibano di Godega (TV), ha consegnato al giornalista inglese Anthony Loyd il Premio Bottega. Si tratta di una bottiglia di grappa in vetro soffiato di dimensioni giganti ( 3 litri) che riproduce al suo interno una penna d'oca.

 

Anthony Loyd è uno dei più importanti inviati di guerra in ambito internazionale. Da 21 anni reporter per il The Times, nel 2014 è stato rapito e ferito vicino ad Aleppo In Siria. La cerimonia di consegna del premio si è tenuta a Lacco Ameno, nella sala azzurra dell'Hotel Regina Isabella.

 

Il 29 giugno, sempre in occasione del Premio Ischia Internazionale di Giornalismo, Giovanni Savio, responsabile ufficio stampa dell'azienda Bottega S.p.A., ha consegnato uno speciale Magnum Bottega Gold Prosecco Doc a Svjatlana Aleksievic, Premio Nobel per la letteratura 2015 e Premio Ischia per i Diritti Umani 2017. La consegna si è tenuta, sempre a Lacco Ameno, nello splendido scenario di Villa Arbusto, al termine dell'intervista condotta dal giornalista Dario Maltese.

 

L'azienda Bottega, che collabora con il Premio Ischia dal 1997, conferma la propria attenzione per il mondo della cultura e per il giornalismo, professione che anche mediante l'utilizzo della tecnologia più avanzata continua a svolgere il nobile servizio per il quale è sorta: quello di informare.

 

Tutti gli articoli >

Roberto Vitali
Ischia, premio internazionale di giornalismo: premio bottega ad anthony loyd

Roberto Vitali

Roberto Vitali

Laureato in Lettere alla “Cattolica” di Milano, ho cominciato durante l’università a scrivere per il quotidiano della mia città, “L’Eco di Bergamo”, al quale – pur essendo oggi in età di pensione – continuo a collaborare sia sul cartaceo che sul sito web. Sono stato addetto stampa di enti pubblici, direttore di Teleorobica, direttore-editore del mensile “Bergamo a Tavola” (1986-1990)  poi trasformato in  “Lombardia a Tavola” (1990-2002) e poi venduto (oggi vive ancora trasformato in "Italia a Tavola"). Mi sono sempre occupato, oltre che della cronaca bianca della mia città, di enogastronomia e viaggi. Ho collaborato alla Rai-Gr1, vinto premi giornalistici in tutta Italia e scritto qualche libretto, tra cui “La cucina bergamasca – Dizionario enciclopedico” e una Guida dei ristoranti di Bergamo città e provincia. Mi piace l’Italia e tutto quello che di buono e bello sa offrire. Spero, con i miei scritti, di continuare a farla amare da tanti altri lettori. 338.7125981

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter