Goloso e Curioso
Curcuma e Quinoa fanno bene, Castellani e Ursini a confronto all'Ermitage

Curcuma e Quinoa fanno bene, Castellani e Ursini a confronto all'Ermitage

Cucina e salute, tema da tempo sviluppato dall’Ermitage Bel Air Medical Hotel di Abano Terme. Per una sera è stato declinato con gli ingredienti del mondo. Il pretesto lo ha offerto la visita di Vittorio Castellani, in arte Chef Kumalè, giornalista torinese che è tra i massimi esperti di cucine del mondo. Con lui il professor Fulvio Ursini, biochimico, già direttore della Scuola di specializzazione in Nutrizione dell’Università di Padova e della facoltà di Agraria dell’Università di Udine. Marco Maggia, il titolare dell’hotel, ha fatto preparare un menu con diversi ingredienti provenienti da altri continenti, favorendo un insolito confronto sulla loro storia e soprattutto sulle loro proprietà salutistiche. L’incontro “La salute a tavola – Ingredienti dal mondo” ha messo in luce, grazie proprio alle diverse esperienze maturate sul campo da Castellani e da Ursini quanto facciano bene ingredienti come la curcuma, la quinoa, lo zenzero. Persino il caffè e il cacao. In merito a quest’ultimo ingrediente la TheoCacao, piccolo cioccolatificio artigianale estense, ha proposto la degustazione di un prodotto di origine peruviana di alta qualità.

Castellani ha raccontato, anche sotto il profilo antropologico, quanto il cibo e le spezie siano legate alla cultura dei popoli e come nei paesi di origine vengano consumati anche per strada. Spiegando in questo modo anche le origini del cosiddetto Street Food, fenomeno oggi tanto di moda anche in Italia. Ursini, che è uno dei massimi esperti in materia di antiossidanti in Italia, ha elencato i pregi dei singoli prodotti affermando quanto il loro consumo possa giovare a prevenire anche molte patologie gravi. Cibo e salute, dunque, vanno a braccetto e sono alla base non solo delle diete ma anche del mantenersi in forma, fisica e mentale.

Marco Maggia, ricordando quanto impegno l’Hotel Ermitage Bel Air stia profondendo nell’ambito della corretta alimentazione dei propri ospiti, con un’attenzione particolare anche al Vegan, ha sottolineato che i prodotti del mondo “raccontati” Castellani sono da tempo utilizzati dagli chef dell’hotel e sono spesso oggetto di approfondimenti culturali.

 

Questo il menu della serata:

 

 entrée

Lecca lecca di formaggio di capra allo zafferano o coriandolo

antipasto

Radicchi nostrani al salto con mele e cren e cialda di lenticchie

primo

Spaghetti integrali “Alce Nero” aglio olio extra vergine “ Valnogaredo”

peperoncino red scorpion e coulis all' aglio ursino

secondi

Tortino di legumi con pop corn di amaranto crema di porro e curcuma

Baccala mantecato all’ alloro crachers di quinoa e puntarelle

sorbetto al finocchio e anice stellato

dessert

Mousse di ricotta alla vaniglia con cialda alla cannella e frutti a bacca rossa

 

Tutti gli articoli >

RENATO MALAMAN
Curcuma e quinoa fanno bene, castellani e ursini a confronto all'ermitage

RENATO MALAMAN

RENATO MALAMAN

Cura il blog "Salsa & Merende" nel quotidiano "Il Mattino di Padova" di cui è stato redattore fino al 31 dicembre 2016. Del quotidiano, con cui ha iniziato a collaborare nel 1978, è stato titolare dal 2001 della rubrica di enogastronomia "Gusto", ora confluita nel blog personale (su www.mattinopadova.it) dedicato all'attualità del Food and Wine veneto e non solo.
Coautore di  numerose pubblicazioni nel settore enogastronomico e collaboratore di varie riviste, dal 2004 è ispettore della guida "Ristoranti d'Italia" de L'Espresso. Ha curato la guida "Padova nel piatto" e attualmente dirige la collana "Italia nel piatto" dell'editore Il Poligrafo.
Tra i riconoscimenti ottenuti spicca l'assegnazione di due premi "Penna d'Oca" (edizioni 2005 e 2011), premio biennale promosso da Unioncamere del Veneto. Per quanto riguarda il turismo ha visitato finora 108 paesi del mondo. Fa parte del Gist, associazione della stampa turistica di cui ha ricoperto la carica di delegato regionale e consigliere nazionale. Ha al suo attivo anche una spedizione umanitaria via terra in Guinea Bissau.

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter