Goloso e Curioso
A FORTE DEI MARMI IL LUGANA ZENATO IN TAVOLA

A FORTE DEI MARMI IL LUGANA ZENATO IN TAVOLA

Il 22 e il 23 agosto a Forte dei Marmi prende il via la XXI edizione di A Tavola sulla Spiaggia, un concorso gastronomico sulle sabbie della celebre località turistica che mette alla prova sui fornelli personaggi dello showbiz, nobili e gente comune, che andranno a creare il menu dell’estate 2013. Tema di questa edizione: semplicità in cucina e valorizzazione dei prodotti locali, ‘colti sul posto’, accanto ad una creatività che “pesca” nelle migliori tradizioni gastronomiche italiane. In giuria, presieduta dal noto giornalista e gastronomo Beppe Bigazzi, accanto a ristoratori stellati, produttori di vino e,  per la prima volta, anche al “ristoratore”  Renato Pozzetto, Nadia Zenato (nella foto), titolare dell’azienda vitivinicola di famiglia situata sulle sponde meridionali del Lago di Garda, chiamata a rappresentare una delle migliori espressioni della viticoltura italiana.
 In abbinamento ai piatti, 12 vini racconteranno infatti il loro terroir. “Ho deciso di presentarmi a questa bella manifestazione – dichiara Nadia Zenato –  con il Lugana Sansonina, l’espressione più fresca del progetto che sto portando avanti con grande passione insieme a mia madre. E A Tavola sulla spiaggia rappresenta il battesimo di pubblico della nuova annata 2012 del nostro Lugana Sansonina. Un vino che riesce ad esprimere straordinarie complessità e suggestioni, con una buona struttura e un’interessante sapidità e mineralità, dal colore giallo intenso con riflessi dorati, al naso fiori bianchi, con lievi sensazioni di frutta esotica”.
L’azienda vitivinicola Zenato è nata nel 1960 per opera di Sergio Zenato nel cuore della Lugana a Peschiera del Garda e si è poi ampliata poi  in Valpolicella a Sant’Ambrogio del Garda. Oggi l’azienda, con i suoi 75 ettari che ospitano i vitigni di Trebbiano di Lugana, Corvina, Rondinella e Oseleta, prosegue grazie alla moglie Carla e a i figli Alberto e Nadia, che hanno consolidato e ampliato il progetto iniziato da Sergio Zenato. www.zenato.it
 La Sansonina è un’azienda con un vigneto di 13 ettari sulle sponde del lago di Garda, vicino a Sirmione. Fondata nel 1997 da Carla e Nadia Zenato, produce oggi 21.000 bottiglie di cui 7.000 di Sansonina Rosso e 14.000 del pregiato Lugana Sansonina, la cui produzione è iniziata con la vendemmia del 2008.
www.sansonina.it
La cantina Zenato registra inoltre un altro successo. Il Lugana DOC Zenato Metodo Classico Brut è stato insignito della prestigiosa Corona dalla Guida Vinibuoni d'Italia 2014. Edita da Touring editore e curata da Mario Busso e Luigi Cremona, la Guida,  giunta all'undicesima edizione, ha selezionato i migliori vini ottenuti da vitigni autoctoni italiani: 581 i vini selezionati in finale, in rappresentanza di tutte le regioni italiane: il meglio delle bottiglie presenti sul mercato nazionale ed internazionale.
Il Lugana Brut Metodo Classico è un vino nato dal desiderio della famiglia Zenato, il cui cuore antico risiede proprio nel Lugana, di confrontarsi con il panorama delle bollicine: ottenuto da una particolare selezione di alcuni vigneti impiantati nella zona di San Benedetto di Lugana, è stato creato con l’intenzione di esprimere la versatilità del Trebbiano di Lugana, la sua mineralità ed eleganza. Ne deriva uno spumante assolutamente piacevole in cui l’equilibrio di sensazioni sensoriali si concretizza in una personalità raffinata.

Tutti gli articoli >

Morello Pecchioli
A forte dei marmi il lugana zenato in tavola

Morello Pecchioli

Morello Pecchioli

Direttore di Golosoecurioso. Giornalista professionista. Archeogastronomo. È stato caposervizio del giornale L’Arena di Verona. Ha scritto i libri “Il Bianco di Custoza”; “Il rosto e l’alesso, la cucina veronese tra l’occupazione francese e quella austriaca”; “Berto Barbarani il poeta di Verona”. Scrive per la rivista nazionale dell'Associazione italiana sommelier "Vitae", per "Il sommelier veneto" e per il quotidiano nazionale La Verità diretto da Maurizio Belpietro. Ha collaborato, con Edoardo Raspelli, alla Guida l’Espresso. È ispettore della guida "Best gourmet dell'Alpe Adria". Ha vinto i premi Cilento 2006; Giornalista del Durello 2007; Garda Hills 2008. Nel 2016 ha avuto il prestigioso riconoscimento internazionale Premio Ischia per la narrazione enogastronomica. Nel 2016 ha scritto il libro "Le verdure dimenticate" e nel 2017 "I frutti dimenticati", pubblicati entrambi da Gribaudo. Sempre per Gribaudo ha scritto "Il grande libro delle frittate". In collaborazione con Slow Food ha pubblicato nel 2018 il volumetto sul presidio "Il broccoletto di Custoza".
Indirizzo mail: morello.pecchioli@golosoecurioso.it

Inserisci il tuo commento

Titolo
Commento rilasciato da
Email
Commento
Valutazione

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy
Nome e Cognome
Email
Telefono
Paese
Messaggio

Autorizzo al trattamento dei dati personali secondo il Disposto di Legge 196/2003 per essere contattato e ricevere le informazioni da me richieste con la compilazione di questo modulo. Tutela della privacy

CAPTCHA Image
[ Cambia codice ]

Per poter inviare il messaggio inserisci qui il codice di sicurezza
Editore

Editore del Goloso & Curioso è la ditta Colombo 3000, un gruppo aziendale che si occupa da oltre 10 anni della...Leggi tutto»

Iscriviti alla Newsletter